Dopo il minitour estivo che l’ha portato in giro per il nostro paese, Jake Clemons ha pubblicato il suo nuovo album Eyes on the Horizon (The Orchard) lo scorso 6 settembre. Per presentare il lavoro, il cantautore e polistrumentista sarà in Italia questa settimana: venerdì 1° novembre all’OFF di Modena e domenica 3 novembre al Serraglio di Milano. I biglietti per entrambe le date saranno disponibili in cassa; oltre al biglietto, per accedere agli spettacoli saranno necessarie rispettivamente la tessera dell’Associazione Culturale STOFF e quella ACSI.

Eyes on the Horizon è il seguito di Fear + Love (2017), che si è fatto notare dalla critica grazie a Democracy – reinterpretazione del classico di Leonard Cohen – e Consumption Town con Tom Morello alla chitarra. In questo nuovo lavoro Clemons ha registrato le parti di chitarra, tastiere e sassofono, e si è avvalso della collaborazione di Jake Hull e Eddie Kramer, leggendario produttore di Jimi Hendrix, Led Zeppelin, Eric Clapton, The Rolling Stones, David Bowie, The Beatles e molti altri.

Nonostante abbia ereditato il prestigioso posto di sassofonista della E Street Band di Bruce Springsteen da suo zio Clarence, Clemons ha deciso di portare avanti la sua carriera senza dare niente per scontato. «Analizzo la mia vita attraverso la musica e spero ci sia sempre una crescita in tutto quello che faccio», dichiara Jake. «Quest’album è molto diverso da ciò che ho fatto finora. Il lavoro precedente rifletteva un punto di vista personale e interiore, mentre Eyes on the Horizon è molto più proiettato all’esterno e si rivolge ai problemi e alle difficoltà che troviamo nel mondo di oggi»

Translate »