Seleziona una pagina

I giovani prodigi del melodic rock arrivano direttamente dalla Svezia per un tour che abbraccerà tutta l’Europa!
La band è pronta a farvi emozionare con il loro nuovo album “H.E.A.T II”: la formazione svedese non ha paura di intraprendere strade stilisticamente non battute e scende di nuovo in campo per (di)mostrare il suo estro oltreché le sue indiscusse capacità tecniche. La magia degli HEAT è che con loro ogni album ha il sapore di un debutto, sempre in bilico tra passato, presente e futuro. Prepariamoci a dare un caloroso benvenuto agli HEAT, mercoledì 13 maggio 2020.

LA BAND – I neonati H.E.A.T iniziano a guardarsi attorno nel 2007 e a suonare a tutti i concerti che gli passavano tra le mani: ciò li ha portati a conoscere l’attore di Hollywood svedese Peter Stormare, che li accoglie prontamente nella sua etichetta, portandoli a calcare numerosi palchi più o meno famosi ancora prima della pubblicazione del loro debutto.
Nel 2008 esce l’album d’esordio “H.E.A.T”, che si rivelerà un’enorme iniezione di energia per il genere: al suo rilascio la band intraprende un esteso tour in lungo e in largo per la Svezia.
Da lì in poi gli H.E.A.T continuano a crescere anno dopo anno: cercando di portare sempre qualcosa di nuovo ad ogni uscita senza però dimenticare le loro radici e i loro marchi di fabbrica: un sound possente e fiero, figlio della migliore tradizione hard rock.

Avvicinati spesso ai Treat o ai migliori TNT, gli svedesi propongono un rock melodico riconoscibilmente scandinavo ma influenzato dal fenomeno revival americano di fine Ottanta/inizio Novanta, trasudando maestria e passione per il genere.

L’epoca d’oro dell’hard rock rivive di nuovo in maniera convincente, scintillando di nuova luce , grazie anche alla produzione cristallina e ad uno spiccato buon gusto negli arrangiamenti.

Translate »