Il giovane cantautore britannico multi-platino GEORGE EZRA, che si è fatto conoscere in Italia con la hit “Budapest” e ha venduto milioni di dischi in tutto il mondo, torna con il suo nuovo singolo “ANYONE FOR YOU” (George Ezra – Anyone For You (lnk.to)), da oggi in radio e in digitale!

Il brano anticipa la pubblicazione del suo nuovo atteso album “GOLD RUSH KID” (Columbia Records/Sony Music), in uscita il 10 giugno e da oggi in pre-order George Ezra | Gold Rush Kid (sonymusicfans.com).

“Gold Rush Kid” arriva dopo due album di successo che hanno consacrato EZRA come la giovane star del folk rock britannico:  Wanted On Voyage” (2014) e “Staying At Tamara’s” (2018).  Entrambi hanno raggiunto la #1 nel Regno Unito, venduto milioni di copie in tutto il mondo e sono valsi al cantautore un Brit Award nel 2019 nella categoria “British Male Solo Artist”.

«Gold Rush Kid sono io, è il mio alter ego – racconta George Ezra riflettendo sul titolo del suo terzo disco e sulle 12 canzoni di cui è composto: meravigliose, commoventi, riflessive, che – suonano come me. Questo è ciò che le lega insieme».

L’album è stato scritto e prodotto interamente a Londra con il collaboratore di lunga data Joel Pott.

In merito al singolo “Anyone For You” ha dichiarato: «È un mosaico di idee composto dagli appunti che avevo preso su vecchi quaderni in momenti casuali, che sono stati condivisi tra i musicisti in studio. È gioioso e contagioso, e io non posso fare a meno di sorridere ogni volta che lo canto».

Sfogliando quei quaderni, uno dei primi appunti che attirò l’attenzione di George Ezra fu un versetto che aveva scritto a 23 anni, prima ancora di iniziare a lavorare al suo secondo album: “Tiger Lily moved to the city, she’d just turned 21, and I said: here’s my number, hit me up, if you’re needing anyone, and then I can be anyone anyone anyone anyone anyone for you…”. Proprio questa frase ha dato vita a una canzone frizzante che parla di supporto e incoraggiamento e sfocia nel coro “Let me be your light!”.

Il brano è accompagnato anche da un videoclip ufficiale (https://youtu.be/RkfvelOJvhI), nel quale l’artista mostra per la prima volta l’alter ego Gold Rush Kid ai suoi fan.

Come dimostra l’album nel suo insieme, è come se Ezra avesse alchimizzato l’oscurità degli ultimi due anni in una luce viva e accecante.

Translate »