I luminari multiplatino dell’hip-hop Cypress Hill, dopo l’acclamato album “Elephants On Acid” del 2018, annunciano oggi il loro decimo album in studio BACK IN BLACK, prodotto da Black Milk e in uscita il 18 marzo, via BMG.
L’album segna il traguardo dei 30 anni di carriera della band: “This album is a return to our roots,” ha affermato Sen Dog. “We were proud hip-hoppers back in the day and we’ve gone through it all. We’re proud to be part of the hip-hop industry. Doing a straight hip-hop joint was the way to go.” .
Ad accompagnare l’annuncio, la pubblicazione della traccia “Bye Bye”, secondo estratto da BACK IN BLACK, una traccia oscura e percussiva, in cui i Cypress Hill spiazzano l’ascoltatore aggiungendo al mix il rapper emergente originario del Michigan Dizzy Wright, che regala una strofa eccezionale sul costo della violenza.
Sulla traccia B-Real ha detto: “I think with this song, it’s a statement where – in a roundabout way – we speak to the politics of today. That we’re being lulled into this dreamworld. To try to blind us from the separation that the politicians and government create. Trying to put us to sleep and while we’re in this sleep state of unawareness they do whatever they want.”.
Dopo la pubblicazione dei due precedenti singoli, “Champion Sound” – incluso nella colonna sonora di R.B.I. Baseball ’21, l’ottavo capitolo della serie di giochi RBI sviluppato dalla Major League Baseball – e “Open Ya Mind”, la traccia “Bye Bye” continua a esaltare la vincente dinamica a doppia voce dello storico gruppo nominato ai Grammy, portandola a nuovi livelli – grazie anche alla collaborazione con Dizzy Wright.
BACK IN BLACK apre loro le porte a un incredibile quarto decennio di pubblicazioni, puntando i riflettori sul motivo per cui sono costantemente riconosciuti come uno dei più grandi punti di riferimento del panorama hip-hop di tutti i tempi.

Translate »