E’ uscito venerdì 11 ottobre, su tutte le piattaforme digitali “SOLO QUANDO SBAGLIO” (LaPOP) il nuovo album del cantautore CORTELLINO, anticipato dal singolo omonimo in radio dal 27 settembre.

Si tratta del primo album che il cantautore realizza con il suo nuovo progetto musicale, avviato a fine 2018 e sancito con l’uscita del singolo “140 km/h”: una cover dello storico brano di Ivan Graziani dedicato a Trieste e al suo vento, con arrangiamenti curati dal figlio di Ivan, Filippo Graziani. “Solo quando sbaglio” consacra la nuova identità musicale dell’artista, più lucida e matura. L’album è infatti una raccolta di brani che, tra brio e malinconia, raccontano il dolore e la bellezza del diventare adulti e la difficoltà del lavoro, dell’amore e dell’affrontare la vita con le sue delusioni, le ansie e i tormenti, trovando nell’ironia, nella musica e nella creatività delle risposte alle pressioni sociali e interiori. Il disco è il prodotto di un’autoanalisi intima e profonda che permette a chi lo ascolta di conoscere e identificarsi con l’artista. Cortellino canta le sue fragilità, come nel brano che dà il titolo all’album, “Solo quando sbaglio”, in cui si riflette sulla libertà anarchica del commettere errori per sentirsi vivi veramente, mentre in “Un discorso da coniglio” condensa le riflessioni di un uomo che si appresta a diventare padre. In “Usami” si parla della trasformazione di un rapporto di coppia, mentre “Mediterranea” racconta con sofferenza la perdita di un amore. Gli otto brani di “Solo quando sbaglio” sono cuciti insieme dal filo dell’ironia, immancabile nella poetica musicale di Cortellino.

Registrato tra Rimini e Trieste, l’album è nato anche grazie all’esperienza di Cortellino al CET di Mogol: molti testi sono stati infatti realizzati con la collaborazione di autori incontrati al Centro Europeo di Toscolano.

«È un album nato grazie agli incontri fatti, agli sbagli commessi e alle esperienze vissute – racconta l’artista -l’amore, il lavoro e gli errori sono i temi principali del disco, che ho immaginato e registrato in primavera tra Trieste e Rimini dopo l’esperienza al Centro Europeo di Tuscolano, la scuola di musica di Mogol».

Questa la tracklist di “Solo quando sbaglio”:“Usami”, “Cuore Logico”, “Solo quando sbaglio”, “Un sorriso”, “Elettra”, “140 km/h”, “Un discorso da coniglio”, “Mediterranea”.

Dal 27 settembre è in radio il singolo omonimo.

Translate »