Rihanna fa causa al padre per l’uso improprio del nome Fenty. Il legame di sangue non è bastato per impedire alla popstar e designer, il cui vero nome è Robyn Rihanna Fenty, di chiedere infatti i danni per 75 milioni di dollari a Ronald Fenty e al suo partner Moses Joktan Perkins.

Secondo gli atti legali, i due con la loro società “Fenty Entertainment” hanno impropriamente sfruttato il nome e la fama di Rihanna per fare affari. Inizialmente la cantante aveva agito inviando una lettera di diffida, ma senza risultato. Così ha deciso di passare alle maniere forti e di far causa al genitore e al socio. Ronald ha il diritto di usare il nome Fenty ma solo a scopo personale, quando si tratta di affari Fenty (che comprende Fenty Beauty, Fenty Glow e Fenty 88) è un marchio registrato.

Translate »