E’ stata assolta “per non avere commesso il fatto” la modella croata Nina Moric, a processo a Milano per diffamazione per avere accusato uno dei suoi follower su Twitter di averla “tempestata di messaggi e accuse gratuite” nel luglio 2014. Lo ha deciso il giudice della quarta sezione penale del Tribunale di Milano, che ha accolto la richiesta di assoluzione per Moric avanzata dalla Procura, che in sostanza ha sottolineato questa mattina che non è possibile attribuire a lei la paternità del profilo che sul social network avrebbe inviato dei messaggi che avrebbero “offeso la reputazione” del 31enne. Si trattava di messaggi come “Questa è la persona che mi tempesta di messaggi e accuse gratuite…” e “Ma solo a me capitano queste m…. !!!”. Il difensore di Moric, l’avvocato Solange Marchignoli, ha commentato dopo il verdetto che “questo processo non doveva neanche esistere, l’uomo che l’ha accusata è un ‘personaggio in cerca d’autore’. Ma Nina è una combattente”.

Translate »