Il video “Quello che vorrei” il nuovo singolo dei Easy Funk, che denuncia le attuali condizioni climatiche, ha superato le 85mila visualizzazioni su YouTube.

“A circa tre mesi dall’uscita, il video di “Quello che Vorrei” vola senza sosta oltre le 85.000 views su YouTube mantenendo una media abbastanza alta ogni settimana. Il continuo flusso di persone sui canali social di Easy Funk ci riempie di gioia e orgoglio essendo il frutto di un lavoro che persiste nel tempo anche grazie al team di Azzurra Music e RECmedia.” – commenda il gruppo – “Stiamo crescendo pian piano e anche se non abbiamo ancora ottenuto numeri da capogiro siamo felici perché il messaggio delle nostre canzoni sta arrivando a più persone.”

In “Quello che vorrei”, la band pugliese affronta le tematiche del surriscaldamento globale, dell’inquinamento, dell’inciviltà, della guerra per l’oro nero e dell’oppressione operata dai poteri regnanti quali la politica e la religione.

Il videoclip firmato da Leoluca Iacoviello, illustra, con gli occhi di bambino, lo scenario descritto nel testo della canzone. “Abbiamo scelto di volgere in musica la tematica delle attuali condizioni climatiche perché è un argomento che ci sta molto a cuore” – dichiarano gli Easy Funk- “la viviamo tutti i giorni da vicino e riguarda tutti, nessuno escluso”.

Nonostante venga rappresentato uno scenario apocalittico, alla fine si intravede un messaggio di speranza. – commenta il regista – “Resta in ogni caso una grande e sola domanda ancora oggi senza risposta: che mondo lasciamo ai nostri figli?”.

Translate »