Da venerdì 18 ottobre, è in radio e disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “CHILOMETRI” (feat. Manuella), il nuovo singolo del cantautore vicentino JACK JAMES (lnk.to/JJ_Chilometri).

«“Chilometri” è una metafora di vita – racconta Jack James – Tutti noi ci concentriamo su un traguardo ipotetico, corriamo così tanto da perderci gran parte delle gioie e delle delusioni per strada, senza renderci conto che, dal momento in cui veniamo alla luce, il nostro sole ha già iniziato a tramontare».

Il brano è la prima collaborazione di Jack James con la cantante Manuella e nasconde, tra le metriche hip-hop e il ritmo incalzante, il reale significato che il testo vuole comunicare: la condizione in cui si trovano le nuove generazioni, che vivono affaticandosi per raggiungere i propri traguardi il più velocemente possibile, ma che spesso non riescono a vedere la felicità che già li circonda. “CHILOMETRI” è scritto e composto da Jack James, Manuella e Fausto Bongiovanni, prodotto, mixato e masterizzato da Edoardo Romano.

Il video del brano è online al seguente link (youtu.be/54-9tfl2r50).

«Il tema principale del singolo è “il viaggio della vita” – spiega Jack James – l’insieme dei sogni e le speranze e i momenti più semplici e quotidiani delle proprie giornate che si alternano nel video in continui collage».

Il videoclip del brano è stato girato a cura di Paolo Ermanno e Luca Nistler, con il contributo della stylist Tiny Idols (Silvia Ortombina) e della MakeUp Artist Gemma Brusati.

Jacopo Venturini, in arte Jack James, è nato a Vicenza nel 1996. Il nome d’arte richiama due momenti diversi della vita del giovane artista: Jack è il soprannome che i suoi amici e conoscenti londinesi gli avevano affibbiato durante la sua permanenza nella capitale anglosassone, James invece vuole rimandare al pilota automobilistico James Hunt a cui veniva sempre associato quando da ragazzino correva con i kart. La passione per i motori, condivisa da sempre anche dal resto della famiglia, lo ha spinto a voler conservare nel suo nome d’arte questo particolare periodo della sua infanzia, non a caso infatti nei testi delle sue canzoni ricorrono spesso riferimenti al mondo dei motori. Appassionato fin da piccolo alla musica e influenzato da musicisti come Pink Floyd, Vasco Rossi e Zucchero, nel 2011 inizia a scrivere e proporre i primi singoli su YouTube con lo pseudonimo di Jeiv, che tiene per qualche anno. Iniziano anche i primi live in giro per l’Italia tra cui una data a Padova in apertura al rapper Ensi. Alla fine del 2014 si trasferisce a Londra dove entra in contatto con giovani artisti emergenti del posto e si avvicina ancora di più al genere rock’n roll e al mondo underground della scena artistica londinese. Una volta tornato in Italia influenzato dall’esperienza all’estero Jack registra un ep in lingua anglosassone, che rimane però solo un suo esperimento artistico. Nel 2016 si dedica per sei mesi al servizio militare e ad ottobre inizia e conclude un ciclo triennale di studi presso l’Istituto Marangoni nella facoltà di “Fashion Business” che gli permette di conoscere e aggiornarsi sull’evoluzione del settore della moda, dell’arte e della cultura in generale. Jack James torna a dedicarsi a tempo pieno alla musica nel 2017 quando insieme ad amici e collaboratori crea il “Lone Wolf Club”, un gruppo di lavoro che insieme cerca di dar vita al progetto solista dell’artista proponendolo in una chiave nuova. “The Lone Wolf” è anche il nome del progetto musicale in cui Jacopo si presenta al pubblico per la prima volta come Jack James. Strutturato in due parti, “Borderline”, “Lone Wolf” e “Strade” sono del tutto introspettivi: il protagonista è “Jack James” e la sua identità. La seconda parte è invece composta da quattro brani più dinamici e sperimentali, “Campione”, “Tempesta”, “Notte Del Giudizio” e “Casa”. Nel 2019 esce il singolo “Capo branco” e di seguito “Eva Kant” e “LUNATICO”. Tutti i singoli pubblicati da Jack James sono influenzati dalle sonorità rock’n roll di un tempo attualizzandole e unendole a quelle pop che da sempre hanno fatto parte della vita dell’artista.

Translate »