Una vita sotto i riflettori quella di Carla Bruni, che il 23 dicembre ha compiuto 50 anni. Una fortuna cominciata quando, tra gli anni Ottanta e Novanta, la torinese naturalizzata francese Carla Gilberta Bruni Tedeschi, divenne una delle regine delle passerelle di moda, assieme ad una decina di altre bellissime colleghe lanciate da Gianni Versace.
Poi Carla è passata al cinema e alla musica, che ha accantonato per un breve periodo nel diventare la première dame di Francia, terza moglie dell’ex presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy. Dalla loro unione è nata Giulia, che ora ha sette anni e il ruolo di first lady l’ha fatta entrare nella classifica delle donne più potenti del mondo (35esimo posto nel 2010 secondo la rivista Forbes).
Ma la musica le è rimasta nel sangue. Da poco ha lanciato il suo nuovo album French Touch. Carla vive in Francia dall’età di sette anni. Fu a Parigi che venne scelta da Gianni Versace per entrare a far parte della sua scuderia di supermodelle.
A 50 anni Carla conserva un fisico sottile da top model e rivela di sentirsi come se ne avesse 20 o 30: “sono invecchiata ma non sono tanto maturata”. Per il futuro invece sa ciò che non desidera: “Vorrei morire prima dei bambini e anche dei miei amici. L’unica cosa che mi fa paura è perdere gli altri”.

Translate »