Britney Spears compie oggi 35 anni. Solo pochi anni fa sembrava avviata al disastro esistenziale, dal matrimonio celebrato a Las Vegas e durato 55 ore, quando fu dichiarata incapace di comprendere le sue azioni, all’affidamento del suo patrimonio al padre alla battaglia legale per non perdere la custodia dei figli, Britney era ormai una star del gossip più velenoso.

Da quei disastri chimici, alcolici e artistici, la Spears è riuscita a venirne fuori, con alti e bassi. Nel 2016 ha pubblicato il suo nuovo album, Glory, nono nella sua carriera, anticipato dal singolo Make Me… insieme al rapper G-Eazy

Anche lei è un’ex bambina prodigio e già a 18 anni, con Baby One More Time, ha sbancato il mercato, replicando il successo nel 2000 con Oops I Did It Again (Oops l’ho fatto di nuovo) che non solo è uno dei suoi titoli più famosi ma, con notevole autoironia, è diventato il suo slogan quando veniva beccata a compiere una delle sue follie.

Britney Spears è essenzialmente un’altra delle eredi di Madonna: non è particolarmente bella nè brava, ma si circonda di team produttivi di altissimo livello, ha una determinazione feroce e ha utilizzato a perfezione le risorse della video musica.

Translate »